Feudi di San Gregorio è impegnata da anni – con la consulenza tecnica delle Università di Napoli e di Milano – in un progetto di valorizzazione e riscoperta di questo straordinario vitigno: l’AGLIANICO.

Attraverso lo studio dei “patriarchi” – viti ultracentenarie di grande fascino disseminate nel nostro territorio – e l’analisi dei suoli e dei microclimi delle diverse aree d’elezione” dell’Aglianico (Taurasi, Vulture, Taburno) Feudi di San Gregorio punta a inserire questo vitigno fra i principali vitigni del mondo.

A Taurasi l’Aglianico trova il suo territorio ideale – incontaminato, vulcanico, impenetrabile – dando vita a un vino pieno ed equilibrato.

Il Taurasi DOCG dei Feudi di San Gregorio ha una fermentazione e macerazione in serbatoi di acciaio per circa 3 settimane, dopodiché  matura circa 18 mesi in barriques di rovere francese di media tostatura, e poi si affina per nove mesi in bottiglia.

Gli abbinamenti gastronomici tipici per il Taurasi sono arrosti di carne rossa, pollame nobile e brasati all’Aglianico.

Scopri tutte le caratteristiche del prodotto